Il gioco può causare dipendenza. Consulta le probabilità di vincita qui o sul sito AAMS

Telesina

Telesina: Gioca lo stud poker online!

Non facciamoci ingannare dal suono italianizzato del nome: Telesina è un gioco di origine statunitense, più precisamente proveniente dallo Stato del Tennesee, ma approdato nella nostra penisola con un grande successo e, successivamente, adottato anche dalla lingua italiana. La telesina fa parte della categoria degli stud poker, ovvero quelle varianti del poker in cui è prevista una, o più carte scoperte.

Ci sono diversi tipi di stud poker, la Telesina è più identificabile come 5 card stud, ovvero con cinque carte scoperte nel corso delle distribuzioni (che sono, appunto, 5, quindi, una carta scoperta ogni distribuzione).

Telesina è una delle varianti del poker più apprezzate in Italia, ma non è molto conosciuta, anche perchè in alcuni Casinò questo gioco di carte è rimpiazzato da altri varianti del poker.

Con l’avvento dei giochi online, però, tutto cambia: Telesina trova la propria rivincita e si fa strada tra i giochi del web!

 

Telesina: le regole del gioco

 

Prima di tutto bisogna citare una regola che appare anche nel poker tradizionale, ovvero quella di “11 - numero di giocatori”: la carta dal valore minimo all’interno di un partita verrà calcolata sottraendo il numero di giocatori al numero undici.

Il mazziere distribuisce a ciascun giocatore due carte, una sarà coperta, mentre l’altra scoperta: è proprio grazie alla carta scoperta che si stabilisce il giocatore che sarà in grado di aprire la partita, infatti chi avrà la carta scoperta dal valore maggiore potrà decidere se puntare il proprio importo oppure bussare, ciò dare questa responsabilità al giocatore di fianco a lui. Non è obbligatorio puntare al primo giro: nel caso tutti i giocatori bussassero, il mazziere avrà il compito di distribuire una seconda carta. Una volta che il primo giocatore ha puntato, dalla sua sinistra, tutti gli altri giocatori potranno decidere se puntare a loro volta, lasciare o rilanciare (proprio come nel poker tradizionale). Quando il giro di importi puntati sarà completato, il mazziere distribuirà una seconda carta scoperta e, proprio come nel primo giro, colui che avrà il valore più alto avrà diritto di parola (ovvero potrà decidere l’importo da puntare). Il giro continua in questo modo altre tre volte: in modo che tutti i giocatori rimasti si troveranno ad avere quattro carte scoperte e una coperta. Una volta arrivati a questa fase, dopo aver puntato per l’ultima volta, tutti i giocatori dovranno girare la propria carta coperta: il vincitore sarà colui che sarà in grado di formare, con le carte in suo possesso, la combinazione o scala di maggior valore.